Il Counseling

Cosa è?

Occorre una definizione di Counseling per dare un significato preciso all'attività in questione, in modo che rifletta le intenzioni della persona che opera come Counselor.

Il Counseling è un processo relazionale tra Counselor e Cliente e risiede nel campo delle discipline socio-formative; l'obiettivo è quello di fornire ai Clienti opportunità e sostegno per sviluppare le loro risorse e promuovere benessere. Attraverso il Counseling è possibile accrescere il proprio livello di autonomia e di competenza decisionale con una maggiore consapevolezza dei propri bisogni e del proprio potenziale.

Il Counseling NON È UN INTERVENTO DI CURA, bensì una RELAZIONE D’AIUTO PROFESSIONALE, regolamentata dalla LEGGE n. 4 del 14/01/2013.


Chi è il Counselor?

Il Counselor è la FIGURA PROFESSIONALE che aiuta il Cliente a cercare soluzioni a specifici problemi di natura non psicopatologica e, in tale ambito, a prendere decisioni, gestire crisi, migliorare relazioni, implementare le risorse personali e promuovere e sviluppare la consapevolezza di sé (Fonte: cncp.it).

Il Counselor non parte da alcuna teoria precostituita, è, invece un esperto della relazione, che consiglia, informa e accompagna il Cliente


Come è strutturato un percorso di Counseling?

Lo scopo è quello di raggiungere un obiettivo concreto; questo vale sia per il Percorso in generale, che per il singolo Incontro.

Gli obiettivi sono sempre condivisi e pre-stabiliti.

Il numero di Incontri è variabile, ma sempre da un minimo di 8 ad un massimo di 10.


Percorsi possibili nel Counseling:
  • SINGOLO
  • DI COPPIA
  • DI GRUPPO
  • PER ADOLESCENTI