Cosa è il Counseling?


Il Counseling è un processo relazionale tra Counselor e Cliente e risiede nel campo delle discipline socio-formative; l'obiettivo è quello di fornire ai Clienti opportunità e sostegno per sviluppare le loro risorse e promuovere benessere.
Attraverso il Counseling è possibile accrescere il proprio livello di autonomia e di competenza decisionale con una maggiore consapevolezza dei propri bisogni e del proprio potenziale.

Alla base del Counselling vi è la convinzione che il cliente sia il maggior esperto di se stesso e del suo problema, il portatore di tutto il potenziale necessario per affrontarlo e risolverlo, il principale protagonista del suo processo di sviluppo personale e di problem solving.  

Il Counseling NON È UN INTERVENTO DI CURA, bensì una RELAZIONE D’AIUTO PROFESSIONALE, regolamentata dalla LEGGE n. 4 del 14/01/2013.

Chi è il Counselor?

Il Counselor è la figura professionale che aiuta il cliente a cercare soluzioni a specifici problemi di natura NON PSICOPATOLOGICA e, in tale ambito, a prendere decisioni, gestire crisi, migliorare relazioni, implementare le risorse personali e promuovere e sviluppare la consapevolezza di sé (Fonte: cncp.it).

Compito del counselor è di dare al cliente l'opportunità di esplorare, scoprire e chiarire dei modi di vivere più fruttuosi e mirati ad un più elevato stato di benessere.
Il professionista in counseling fa leva sulle componenti sane, sulla spinta al benessere, dove il cliente diventa attivo esplorando e scoprendo sé stesso.

Come è strutturato un percorso di Counseling?

Un percorso di Counseling dura in media tra gli 8 e i 12 incontri. Gli incontri hanno la durata di un'ora e si svolgono a distanza di due settimane l'uno dall'altro.

Gli obiettivi sono sempre condivisi e stabiliti prima dell'inizio del percorso; anche durante il singolo colloquio la persona avrà un ruolo attivo nella definizione di uno o più obiettivi che si intendono perseguire.
Mi piace pensare che prima di arrivare a delle risposte è fondamentale riuscire a porsi le giuste domande; mi piace cercare di mettere a proprio agio la persona che ho di fronte, offrendo uno spazio positivo e non giudicante, empatico e rilassante.

La finalità è quella di rendere sempre più autonomo il cliente verso prese di decisione realistiche e sostenibili.

Percorsi possibili nel counseling:
  • Singolo
  • Di coppia
  • Di gruppo
  • Per adolescenti